Versate dei fondi di caffè direttamente nel lavandino. Il rimedio naturale assolutamente da conoscere

Sapete che assai spesso i metodi commerciali e più noti al grande pubblico non sono gli unici ad avere un effetto immediato nelle faccende domestiche? Provare per credere. L’articolo di oggi vi mostra come usare in metodo alternativo i fondi del caffè. Perché buttare un tesoro del genere quando può essere usato in una maniera che, siamo sicuri, fino ad ora neanche avevate in nessun caso immaginato?

Seguite il nostro articolo sino in fondo e se proprio non vi basta, guardate il video che lasciamo in allegato alla fine dell’articolo: rimarrete stupiti da tutto questo.

Il caffè è una delle bevande più consumate in tutto il pianeta, principalmente in Italia, dove c’è una lunga storia e tradizione che ancora oggi viene osannata e ovunque. Ecco, quando facciamo la moka, abbiamo a che fare, anche, con lo smaltimento dei fondi di caffè. Li cestiniamo come se niente fosse.

In verità, oggi vi mostreremo un metodo facile e poco costoso per usarli, in metodo da avere un lavello sempre pulito e sturato al meglio.
Innanzitutto mettiamo i fondi in una piccola ciotola, versiamoli perciò con delicatezza nella zona che si trova nei pressi del lavello.

A questo punto apriamo il getto d’acqua del lavandino in metodo sufficientemente intenso, e lasciamo che scorra un po’. Ci accorgeremo come i residui del fondo del caffè vengano lavati via dal getto e finiscano nel fondo delle tubature emettendo un particolare rumore. In questo preciso momento, si sta per sturare il lavandino dove prima intasato.

Finito il tutto, sciacquiamo e puliamo con un panno di cotone pulito. Ci accorgeremo immediatamente del grande risultato raggiunto. Più semplice di così…

(3.012 visite totali, 1 visite giornaliere)