Partorisce a 15 anni e dà il figlio in adozione, dopo 35 anni lui si presenta a lei in modo sorprendente

Capita frequentemente negli Stati uniti che quando una donna rimanga incinta molto giovane non si senta di bloccare la gravidanza ma neanche di crescere un figlio da adolescente.

Per questo motivo trentacinque anni fa, Stacey Faix all’età di 15 anni ha deciso di dare in affidamento il suo bambino per dargli la possibilità di crescere in una famiglia più adatta alle sue esigenze e che avrebbe potuto dargli il massimo.

Tuttavia in età adulta la donna ha provato a cercare quel bambino per poterlo almeno conoscere ma senza avere alcun risultato.

Dall’altra parte anche il figlio adesso adulto ha provato per anni a trovare la sua mamma naturale per poterla conoscere.

Ma anche Stephen, il figlio, non ottenne nessun successo perché i documenti delle pratiche erano andati smarriti durante una alluvione.

Ma di recente grazie a una nuova legge sulla privacy, Stephen è riuscito a trovare l’identità di sua madre.

L’uomo oggi di trentacinque anni, è un veterano dell’esercito e ha scoperto che la madre fa parte di una squadra di sostenitori dell’esercito a cui é iscritto anche a lui.

Decide allora di farle una sorpresa. Si reca a una mezza maratona alla quale la madre avrebbe partecipato e fa recapitare alla donna un biglietto con su scritto: “sono passati 13075 giorni dall’ultima volta che mi hai visto, non voglio farti attendere un attimo di piu”.

Quando la donna leggeva il biglietto in lacrime per l’emozione, Stephen l’ha colta di sorpresa con un abbraccio commovente e fitto di amore.

Ha successivamente regalato alla sua mamma un ciondolo che rappresenta il loro ritrovamento.

L’incontro tra questa madre e il figlio è stato particolarmente commovente. Comunque le vicissitudine della vita i 2 si sono riusciti a riunire e hanno gioito per il loro incontro.

Credit: Facebook/Stacey Faix

(223 visite totali, 1 visite giornaliere)