Madre e padre accompagnano i figlioli a danza – quello che fanno viene visto da milioni di persone

Questi esilaranti genitori accompagnano i loro bimbi a danza, ma quello che succede nel corso della lezione di ballo vi lascerà davvero a bocca aperta.

La danza é un arte performativa davvero assai antica. É utile per il benessere fisico, ma anche per quello mentale. Difatti l’attività aerobica, che scaturisce dalla danza aiuta a rilassarsi e sentirsi meglio, divertendosi e comprano stima e fiducia in sé stessi.

Se vi sentite goffi e timidi un corso di danza dovrebbe difatti aiutarvi a uscire dal guscio e anche se all’inizio vi sembrerà un tormento, una volta che ci avrete preso la mano verrà una delle vostre attività preferite.

Vi permetterà di passare del tempo in ottima compagnia, di fare sport e tenervi in forma e oltre che belli e in salute vi renderà particolarmente notevolmente felici, appunto come i protagonisti della nostra storia.

I modi per ballare sono davvero moltissimi esistono balli di coppia, di gruppo e individuali. Potrete ballare a casa di fronte a un tutorial se siete eccessivamente timidi, a un corso di ballo oppure in palestra per stringere nuove amicizie oppure in discoteca per passare una serata divertente con gli amici e le amiche.

Questo filmato evidentemente parla di danza, ma anche di un aspetto tanto fondamentale che è quello pedagogico, difatti vedrete dei genitori con i loro figlioli ballare e divertirsi assieme. Si tratta di un eccellente metodo per aumentare il rapporto tra queste 2 figure.

La grande idea è stata di Phil Wright, l’istruttore di danza che ha ben pensato di coinvolgere i genitori all’interno della coreografia pensata per i bimbi assieme ai loro genitori!

Vedendoli scatenare in pista, vi sentirete immediatamente parecchio più felici!

Che ne pensate, non è una coreografia davvero assai simpatica? Tu ti presteresti a ballare cosi con i tuoi figlioli oppure i tuoi nipoti, di certo sarebbe un’esperienza eccezionale.

loading...
(409 visite totali, 1 visite giornaliere)