Santo Sepolcro, il ritrovamento che ha emozionato gli archeologi: “Ecco cosa abbiamo trovato…”

Per la prima volta dopo duecento anni viene riportata alla luce la lastra sepolcrale dove fu riposto il corpo di Gesù, nel corso di lavori di restauro che avvengono presso la Chiesa del Santo Sepolcro nella Città Vecchia di Gerusalemme. National Geographic ha documentato la ristrutturazione a quello che è considerato uno dei luoghi più sacri del cristianesimo.

Nel corso di questi lavori è emersa la superficie della roccia, che è stata racchiusa nel marmo nel 1555, e che secondo l’archeologo Fredrik Heibert ora contribuirà a fornire ulteriori indizi circa la sepoltura di Gesù.

“Sarà una lunga analisi scientifica, ma saremo finalmente in grado di vedere la superficie della roccia originale su cui, secondo la tradizione, il corpo di Cristo fu posto”, ha spiegato l’archeologo. La tradizione cristiana dice che Gesù fu posto su un “letto di sepoltura” fatto da un taglio di roccia calcarea dopo la sua crocifissione nel 33 dC.

Secondo il Vangelo, è risorto dopo tre giorni e nel tempo la lastra di roccia è diventata una reliquia sacra. L’edicola è stata aperta per la prima volta dal 1808 quando è stata riparata dopo un incendio.

Un team dell’Università Tecnica Nazionale di Atene sta portando avanti i lavori di restauro del luogo sacro. Con l’aiuto della scienza moderna, i ricercatori possono ora scoprire di più sulla roccia rispetto a quanto sia stato mai conosciuto. I lavori di restauro sono costati circa tre milioni di dollari, dei quali un milione di dollari è stato donato dal re di Giordania, Abdullah II.

santo-sepolcro

Se questo articolo ti è piaciuto CONDIVIDILO e fallo vedere a tutti. Se ti va puoi lasciarci un commento con le tue opinioni e i tuoi pensieri, cosa ne pensi? Sul nostro sito Supervideone.com puoi trovare tantissime foto e tantissimi video interessanti e divertenti sempre aggiornati, ti basta visitare le varie categorie che puoi trovare sul sito o puoi andare semplicemente a guardare i video consigliati o i più condivisi. Ti ringraziamo per la tua visita, e ti invitiamo a venirci a trovare di nuovo. Rimani sempre aggiornato sui nostri video e le nostre news. Ogni giorno ne puoi trovare di nuovi ed interessantissimi.

(2.239 visite totali, 1 visite giornaliere)

Lascia un commento