La sposa si inginocchia di fronte alla piccola, pochi secondi prima del matrimonio scopre la sua identità

Questa bambina speciale si chiama Skye. L’angelo custode di questa creatura si chiama Hayden Ryals. Ecco perché le 2 sono così legate

Skye è una bambina nata con una grave malattia: quando aveva meno di un anno, i dottori le hanno diagnosticato la leucemia. Si trattava di una forma rara e aggressiva di cancro del sangue.

Per sopravvivre aveva necessità di un trapianto di midollo. I genitori della bimba hanno capito che qualcosa non andava nella loro piccolina laddove hanno notato sul suo corpo degli strani lividi.

Esami, analisi e quiz hanno messo in luce la infelice verità: Skye aveva la leucemia mielomonocitica giovanile. Evidentemente, i suoi genitori hanno immediatamente cercato di aiutarla, di salvarle la vita.

Solo Hayden però avrebbe potuto fare qualcosa per lei. Skye era in cura in California, Hayden, invece, viveva in Alabama e andava al college. Le 2 non si conoscevano, ma presto si sarebbero incontrate.

Hayden, difatti, è uno di quegli angeli che donano il proprio midollo attraverso un’organizzazione che si chiama Be The Match. Hayden si registrò come donatrice nel 2015.

Laddove le hanno detto che era compatibile con una persona anonima di soltanto 1 anno (che evidentemente era Skye) Hayden è immediatamente corsa a fare il trapianto.

Con la sua donazione, la donna ha permesso a Skye di cominciare il percorso verso la guarigione, che comprendeva la rimozione della milza e 2 trapianti di midollo. Hayden ritiene di essere stata salvata da Skye, non il contrario:
“In verità è stato l’opposto. Lei ha aiutato me. Lei mi ha salvata…”

Suo papà ha raccontato però il suo essere grato alla ragazza al Washington Post:
“Se Hayden non le avesse donato il midollo, nostra figlia non sarebbe sopravvissuta sino alla prossima donazione. Lei ha fatto in modo che riuscissimo a sopravvivere a tutto quanto. ”

Hayden ha fatto anche un altro regalo speciale alla piccola Skye il suo terzo compleanno: una bambola di Elsa del cartone animato “Frozen”, una coperta di Poppy del cartone “Trolls” e l’invito al suo matrimonio.

Skye avrebbe dovuto farle da damigella dei fiori. Soltanto quel giorno speciale, Hayden ha potuto guardare negli occhi la piccola Skye.

La donazione di midollo osseo è un atto volontario e gratuito. Si tratta di un gesto di altruismo che può salvare la vita a chi come Skye, tutti i giorni fa i conti con questo tipo di malatti.

Se anche a te questa storia ti ha commosso, condividila con i tuoi amici.

(660 visite totali, 1 visite giornaliere)