Il tossicodipendente l’ha riconosciuta per strada: era un suo amico d’infanzia. Lei lo ha trasformato in un uomo nuovo

Hanno studiato assieme alle elementari e lui era il più luminoso. Anni dopo lo trovò così e non è rimasta con le mani in mano.

Una donna keniota stava serenamente camminando per la sua strada, nel momento in cui andava a impiego però ha sentito delle urla contro di lei. La donna, invece di continuare nel suo percorso, ha avvicinato l’uomo che le urlava e laddove lo ha guardato da vicino, ha scoperto qualcosa che non si sarebbe mai aspettata.

Ti sei mai chiesto cosa è accaduto ai tuoi amici d’infanzia che non vedi da parecchio? Qualcuno verrà ricco o famoso? Vivranno in altri paesi? Tutte queste domande hanno avuto una risposta per Wanja Mwaura.

Wanja, un’infermiera, stava andando al mercato laddove un uomo per strada urlò una parola: il suo nome. Si voltò e lo guardò negli occhi. Fu allora che scoprì chi era, un suo ex compagno di classe a cui era molto affezionata durante l’infanzia.

Wanja presto riconosciuto il suo vecchio amico Hinga, scoprì che non era “un pazzo”.

Secondo Spotlightstories, l’ultimo ricordo di Wanja era che “era uno studente bravissimo. Era uno dei ragazzi più brillanti della classe. ”

Sfortunatamente, quello che è accaduto dopo la scuola non è stato quello che si aspettava dalla sua vita.

Sua nonna è deceduta e ha abbandonato la scuola superiore. Fu allora che iniziò a vivere per le strade e nel 2004 cadde nel pianeta oscuro della droga. Era talmente grandissima la sua dipendenza che ha dichiarato che “avrebbe fatto qualsiasi cosa chiedessero per averla”.

Per sua fortuna, Wanja lo ricordava ancora come un amico e avrebbe fatto tutto il possibile per aiutarlo.

L’infermiera lo ha aiutato a capire che Hinga aveva necessità di conforto per evitare il peggio e si rivolse ai social network per connettersi con altri amici di scuola elementare e dare a Hinga un sistema di supporto.

Attraverso i social network sono riusciti a conquistare supporto e finanziamenti per portarlo in un centro di riabilitazione.

L’inizio non è stato semplice …

Ma il sostegno incondizionato di Wanja è servito molto. Gli diede anche qualcosa su cui concentrarsi e lo aiutò a iniziare la propria attività, un negozio chiamato “Hinga’s Store”.

Dopo un po ‘, Hinga ha finalmente raggiunto una disintossicazione completa e pare davvero irriconoscibile.

“Mi sento un uomo nuovo”, dichiarò ai giornali. E evidentemente lo è, basta guardarlo.

Questa storia ha toccato molti abitanti del Kenya. Ricordiamo che il paese soffre di un grandissimo problema di droga, specialmente nei sobborghi di Nairobi.

La storia di Hinga ci insegna che non è in nessun caso troppo tardi per cambiare le nostre vite e che l’aiuto e il supporto di qualcuno è qualcosa che puo’ davvero cambiare totalmente la vita, salvandola dall’oblio.

La storia ha colpito così tanto i cuori della gente che NTV Kenya ha dedicato a loro un fantastico servizio:

(769 visite totali, 1 visite giornaliere)