Flavio Insinna all’Eredità, ecco cosa ne pensa Maurizio Costanzo

Quando la RAI ha annunciato il nome del nuovo presentatore per la nuova stagione de L’Eredità, sui social network è scoppiata la polemica.

Sì, perché vedere Flavio Insinna nel quiz show che è stato condotto dal grandissimo Fabrizio Frizzi ha fatto storcere il naso a tanti appassionati telespettatori che non hanno perdonato al presentatore quanto svelato tempo fa da Striscia La Notizia.

Il TG satirico Striscia La Notizia aveva, infatti, nel maggio del 2017, mandato in onda le immagini degli insulti di Flavio Insinna ai danni di alcuni collaboratori e concorrenti, ma accusò anche il conduttore di manipolare il gioco per aumentare gli indici d’ascolto.

A distanza di più di un anno, però, c’è chi non ha dimenticato quelle accuse di Flavio Insinna, ed avrebbe voluto un volto diverso da quello di Insinna proprio nel game show L’Eredità di Fabrizio Frizzi.

In difesa del conduttore romano, intanto, è arrivato uno dei volti storici della televisione italiana, Maurizio Costanzo che, sul settimanale Nuovo, ha rilasciato un’intervista: “Flavio Insinna ha sicuramente sbagliato ad insultare i concorrenti di Affari tuoi, ma mi sembra giusto che gli venga data una seconda possibilità. E per lui non potrebbe esserci occasione migliore del programma di Fabrizio Frizzi”.

(804 visite totali, 1 visite giornaliere)