Le Coppie Più Felici sono quelle che non pubblicano le proprie foto su Facebook. Ecco il perché

Da poco più di un decennio i social network sono entrati a far parte delle vite, di quasi, tutti in noi in maniera di frequente anche prepotente. Certuni utenti scelgono di usarli con moderazione, altri di non filtrare alcuna notizia sulla loro vita.

Succede così che che nascano figure come gli influencer, che pubblicando ogni loro azione giornaliera sui social network dettino legge in fatto di moda e comportamento diventando una delle figure più retribuite e invidiate del momento, senza particolari meriti.

Ma per quanto riguarda le coppie determinate analisi hanno fatto emergere dei dati interessanti. Sarebbe difatti inversamente proporzionale la felicità della coppia alla frequenza con cui vengono pubblicate news oppure foto della stessa sui social network.

In pratica le coppie assai attive sul web sarebbero le più infelici. La teoria sostiene che di frequente chi abusa dei social network, crei un’immagine virtuale differente dalla verità.

Si tende quindi a mostrare gli eventi e la verità migliore di quanto questa non sia, e lo stesso vale per la vita di coppia. Nei casi più estremi certuni utenti arrivano addirittura ad inventare dei fatti, con il soltanto obiettivo di sembrare “più interessanti” sui social network agli occhi dei propri “followers”.

Specialmente tra i giovani difatti lo spirito di imitazione degli influencer più famosi è sempre più diffuso e dilagante. Il risultato è una forte omologazione, non solamente di stile, ma anche di gestione della propria vita che viene successivamente proiettata all’interno dei social network più famosi come Instagram, Facebook oppure Twitter.

Dagli abiti, alle mete per i viaggi alle uscite del sabato sera tutto viene emulato.

(75 visite totali, 1 visite giornaliere)