La moglie finisce il turno di 14 ore e mangia un panino da sola – la lettera del marito su Facebook fa impazzire il web

Quando penso a professioni che dipendono da un lavoratore che dà tutto quello che deve per prendersi cura degli altri, è l’impiego delle infermiere viene immediatamente in mente.

Le infermiere sono lì per prendersi cura di noi quando siamo malati, nel dolore, nella scomparsa oppure nel recupero. Sono lì nei attimi peggiori e devono lavorare con il loro viso migliore e con una forza che è fonte di ispirazione.

Philip Urtz sa quanto sia complicato essere un’infermiera. Sua compagna Jessica lavora come infermiera. Tratta e si prende cura di altre persone quasi tutti i giorni della sua vita.

Philip la vede quando torna a casa; guarda lo sforzo di quella professione nella sua partner e la stanchezza che questo comporta.

Jessica non è comunque quel tipo di persona che si lamenta.

Philip ha detto in una lettera aperta a Facebook, che l’impiego della sua compagna è l’impiego della sua vita e che tuttavia la routine sia pesante con la sua energia sa essere una delle persone più forti del pianeta.

Una notte, dopo aver terminato un turno di 14 ore, Jessica è tornata a casa per cercare di riposare.

Dopo aver preparato un panino per cena, andò a letto a dormire per affrontare riposata un nuovo giorno di impiego, colma di passione come sempre.

Nel momento in cui la sua compagna stava riposando, Phillip decise di fare qualcosa per elogiare la sua dedizione. E ha scritto un lungo post su Facebook sul rigore e la disciplina del quotidiano di Jessica.

Questa divulgazione su Facebook si è diffusa a macchia d’olio sul web.

Ecco cosa ha scritto Philip

“Questa è la mia compagna Jessica, ha cenato dopo una giornata lavorativa di 14 ore. È tornata a casa dal suo impiego e ha poco tempo per cenare e recarsi a letto. Il giorno dopo ritornerà al impiego per un altro turno.

Si alza presto per prepararsi per la sua giornata. Non le piace essere disturbata al mattino e la rispetto. Si fa la doccia, si pettina, si prepara il suo cibo, bacia me e il cane e va alla porta.

Al lavoro, si preoccupa per gli individui che hanno i giorni peggiori della loro vita.

Malattie, incidenti stradali, incidenti in moto, cadute, rotture, danni cerebrali e altro. Si prende cura di madri, padri, sorelle, fratelli, amici e famiglie.

Non importa chi sei oppure cosa sia accaduto. Lei si prenderà cura di te. ”

“Lavora durante il pranzo e raramente ha il tempo di sedersi. Torna a casa dopo 14 ore, si toglie le scarpe che hanno attraversato lacrime e sangue, e vuole soltanto sedersi.

Non chiedo della sua giornata perché non le piace parlare di lavoro quando è a casa e io lo capisco.

Se lei vuole parlare, la ascolterò. Ogni tanto torna a casa contenta e talvolta diventa assai infelice. Ma non importa come si senta, è sempre pronta per il suo prossimo turno.

“La amo con tutto il mio cuore. La mia compagna è il mio eroe. Mia moglie è un’infermiera meravigliosa. “

Conosciamo che la lettera di Philip è uno di quei tipi di lettere che commuove.

(3.077 visite totali, 1 visite giornaliere)