Se avete questo centesimo preparatevi ad incassare ben 2.500 euro. Ecco perchè! (Video)

La moneta di 1 centesimo di solito è fatta in un determinato modo, ovvero nel retro possiede il Castel del Monte, che si trova ad Andria, in Puglia, mentre per un errore vi sono in circolazione delle monetine da 1 centesimo che dietro hanno la Mole Antonelliana di Torino, che in realtà è una struttura che di norma viene raffigurata sulle monetine da 2 centesimi.

Questo equivoco rende rare le monete da 1 centesimo, tuttavia tali monetine, per i collezionisti, valgono moltissimo. Una somma certamente consistente e sicuramente considerevole per delle ottime ragioni, in fin dei conti.

Che cosa fare nel caso in cui ci si ritrovi ad avere a disposizione questa monetina? Non usarla come se fosse una monetina come le altre, poiché essa può essere ceduta ad un collezionista che per averla sarà senz’altro disposto a offrirvi molto denaro in cambio.

Si tratta pertanto di uno di quei casi in cui una moneta che all’apparenza viene snobbata e qualche volta dimenticata, dentro le tasche dei pantaloni o dentro portamonete con una miriade di pezzi da 1, 2, 5, 10, 20, 50 centesimi. E’ invece qualcosa che può costituire per voi un affare di non poco conto. E allora in questo caso dovreste rivolgervi a dei collezionisti.

Finché non troverete dei collezionisti non dovrete fare nulla: conservate la preziosa moneta da 1 centesimo con dietro la Mole Antonelliana, tenetela da parte, non sprecatela per la compravendita di beni e servizi come fareste con altri tipi di monete da 1 centesimo.

Tra l’altro, da questo punto di vista, emerge senz’altro un dato da non sottovalutare assolutamente: tale dato fa riferimento ad una constatazione di non poco conto afferente al fatto che, a ben vedere, molte persone i centesimi non li sopportano proprio, a maggior ragione quelli che valgono 1 e 2.

Delle volte, laddove si riceve il resto, la gente può anche far finta di nulla per quanto concerne l’importo dovuto come resto, se pari a 1, 2, 3, cinque a volte anche 10 centesimi: “Tanto è poca roba” viene normalmente da pensare. Ebbene, diceva 1 spot anni fa: “I centesimi valgono” e sotto questo profilo, considerando quanto appena detto sulla particolare moneta da 1 centesimo, i centesimi valgono per davvero, e tanto, più del reale valore per il quale possono essere impiegati.

Evitiamo dunque di ignorare il fatto attinente alla particolarità volta a rendere in certi casi le monetine qualcosa di assolutamente parecchio prezioso. Controlliamo nel nostro portafogli e custodiamo gelosamente quelle monetine rare che abbiamo, se le abbiamo: esse, come detto, valgono una fortuna! Andiamo a controllare nei portafogli, nei borsellini, magari anche nelle tasche o nei cassetti: forse salterà fuori la rara monetina che i collezionisti così tanto cercano.

(1.506 visite totali, 1 visite giornaliere)

Lascia un commento